Contattaci

Preghiere Branca R/S

Preghiera del Rover
O Signore Gesù, che dicesti agli uomini
essere tuo cibo il fare la volontà di Colui
che ti aveva mandato ed il portarne a termine l’opera,
concedimi di poter imitare questo tuo divin esempio
nella mia vita quotidiana.
Aiutami a comportarmi in ogni circostanza
da vero Rover: pronto nel vedere il bene,
costante nel portarlo a buon fine,
senza inutili lamenti, ma lietamente, come tu vuoi.
Fa’ che la mia vita segua la traccia del tuo volere
e che non mi pieghi alle lusinghe del mondo.
Rendimi capace di portare altri sulla via del bene,
senza scoraggiamenti per i miei insuccessi.
Fa’ che ogni sera giunga stanco al riposo
ma lieto per aver fatto del mio meglio
per rimanere fedele a te e alla mia Promessa. Amen.

Preghiera della Scolta
Signore Gesù,
che hai detto “Siate pronti”,
fammi la grazia di scegliere questo comando
come mio motto e di rimanere fedele.
Che ogni circostanza della mia vita mi trovi pronta per il dovere:
amando e dicendo la verità,
cercando e facendo il bene,
sempre pronta a perdonare,
sempre pronta ad aiutare
sorridendo nelle avversità,
pura di mente e di cuore.
Queste sono, o Signore, le tracce dei tuoi passi.
Voglio seguirle attraverso tutto,
senza paura e senza rimpianti,
con animo forte e a fronte alta.
Signore aiutami.
Amen.

Preghiera del Rover e della Scolta
O Signore, fa’ di me uno strumento della tua pace.
Dov’è odio, fa’ ch’io porti l’amore.
Dov’è offesa, ch’io porti il perdono.
Dov’è discordia, ch’io porti l’unione.
Dov’è dubbio, ch’io porti la fede.
Dov’è errore, ch’io porti la verità.
Dov’è la disperazione, ch’io porti la speranza.
Dov’è tristezza, ch’io porti la gioia.
Dove sono le tenebre, ch’io porti la luce.
O Maestro,
fa’ che io non cerchi tanto
di essere consolato, quanto di consolare;
di essere compreso, quanto di comprendere;
di essere amato, quanto di amare.
Poiché è dando che si riceve;
perdonando, che si è perdonati;
morendo, che si risuscita a vita eterna.Amen.

bodi3

Preghiera della Strada
Signore,
io ho preso il mio sacco ed il mio bastone
e mi sono messo sulla strada.
Tu mi dici:
“tutte le tue vie sono davanti a Me”.
Fa, dunque, o Signore, che fino dai primi passi
io mi metta sotto i Tuoi occhi,
“mostrami la Tua via
e guidami per il retto sentiero”
So che la Tua via
è quella della limpidezza del cuore:
prima di partire io purificai la mia coscienza
e ricevetti il Corpo del Tuo Figlio Divino.
Tu ora aiutami ad incontrare immagini serene
e buone e a chiudere gli occhi alle cose che non danno coraggio.
So che la Tua via è quella della pace.
Per tutti coloro che incontro, donami o Signore,
il sorriso dell’amicizia,
l’aperto conforto del saluto,
la prontezza attenta del soccorso.
O Signore che doni la rugiada ai fiori
ed il nido agli uccelli,
noi Ti diciamo grazie fin da ora per ogni Tuo dono:
per il caldo ed il freddo,
per il vento che ci batte sul volto
e ci reca la gioia di terre lontane,
per le albe piene di fiducia
e per i tramonti ricchi di pace.
Grazie per ogni fontana ristoratrice
e per ogni edicola della Tua Vergine Madre,
davanti alla quale ci sia dato inginocchiarsi.
Grazie del conforto che Tu ci dai,
affinché ogni ora riprendiamo i nostri passi,
per arrivare ad incontrarTi.Amen.

Spiritualità della Strada
Signore, insegnami che la vita è un cammino,
non lo sterile adeguamento a regole prefissate,
né la trasgressione senza esito.
Insegnami l’attenzione alle piccole cose,
al passo di chi cammina con me
per non fare più lungo il mio,
alla parola ascoltata perché non cada nel vuoto,
agli occhi di chi mi sta vicino
per indovinare la gioia e dividerla,
per indovinare la tristezza
e avvicinarmi in punta di piedi,
per cercare insieme la nuova gioia.
Signore, insegnami che la mia vita è un cammino,
la strada su cui si cammina insieme,
nella semplicità di essere quello che si e’,
nella serenità dei propri limiti e peccati,
nella gioia di aver ricevuto tutto da te nel tuo amore.
Signore, insegnami che la mia vita è un cammino con te,
per imparare, come te, a donarmi per amore.
Tu, che sei la strada e la gioia.
Amen.